Chi siamo

Fondata e affiliata alla FISO già nel 1993, l’Associazione Sportiva Dilettantistica Orsa Maggiore ha come sua mission la pratica agonistica e la promozione dell’orienteering, ritenuto, oltre che sport di prestazione o attività per il tempo libero, anche uno strumento ideale per la conoscenza del territorio.

Fin dagli inizi, l’Associazione si è specializzata nell’organizzazione di eventi agonistici e promozionali, con un’attenzione particolare all’innovazione e all’ottimizzazione nella gestione delle gare. A vario titolo, in maniera indipendente o in collaborazione con altre associazioni o, ancora, in supporto con alcuni dei propri tecnici, ha avuto un ruolo attivo nell’organizzazione dei maggiori eventi di orienteering disputati a Roma e nel Lazio negli ultimi 20 anni.

L’Associazione ha organizzato insieme al Corsaorientamento Club Roma A.S.D. le ultime tre edizioni del Rome Orienteering Meeting (2013/15/17), oltre che, in autonomia, le prime due edizioni nel 2010/11, che includevano anche una prova di Coppa Italia di Trail-O e una di Trofeo Nazionale Centri Storici.

Nel 2003, in collaborazione con il Corsaorientamento Club Roma A.S.D. e l’Orientalp, ha organizzato una prova di Coppa del Mondo di Mountain Bike Orientamento a Castel di Guido e una prova di Trofeo Nazionale Centri Storici nel centro di Roma. Alcuni suoi tecnici sono stati impiegati nella finale di Coppa del Mondo di Subiaco nel 2005 e nella manifestazione internazionale 5 giorni dei Monti Simbruini nel 2006.

Il settore agonistico giovanile, dopo i fasti della seconda metà degli anni ’90, con 5 titoli italiani distribuiti nelle categorie M16, M18 e M20 tra il 1998 e il 2001, ha ottenuto più recentemente un altro titolo italiano nella specialità sprint (cat. M20 nel 2018), due vittorie del circuito di Coppa Italia (cat. M16 nel 2017 ed M18 nel 2018), cui si aggiungono anche 4 vittorie nei circuiti nazionali dei centri storici (oggi Sprint Race Tour) in categorie giovanili (1997, 2012, 2013,2018).

Nel settore assoluto, il miglior risultato è il settimo posto in staffetta MElite ottenuto ai Campionati Italiani nel 2017.

Nel Campionato Italiano di Società ha chiuso il 2017 al 21° posto nella classifica giovanile e al 29° in quella generale per la Corsa Orientamento, qualificandosi come prima società del Lazio e seconda società del Centro-Sud Italia. Nello stesso anno, ha ottenuto l’8° posto finale nella classifica generale di Mountain Bike Orienteering (5° posto nel settore assoluto).

La competenza dell’Associazione è assicurata dai tesserati iscritti negli albi tecnici nazionali di 2° e 3° livello quali Formatori, Tracciatori e Direttori di Gara. Attivi non solo nella didattica dell’orienteering ma anche nella formazione aziendale, i nostri tecnici hanno gestito più volte format di team building che includevano attività di orienteering finalizzate a stimolare la comunicazione e la coesione tra i partecipanti.

Nell’ambito promozionale e didattico, l’offerta dell’Associazione ha cambiato forma e nome (circuiti OriScuola, OringCity, OringSprint) ma ha mantenuto chiara la sua vocazione, promuovendo la pratica dell’orienteering nelle scuole.

Dal punto di vista della cartografia, ha prodotto e aggiornato nell’ultimo decennio svariati impianti omologati per la pratica dell’orienteering, tra cui la carta del Centro Storico di Roma e Villa Borghese, il Parco della Caffarella, il “quartiere-giardino” della Garbatella, i parchi di Villa Gordiani, Tor Tre Teste, Spinaceto, Fontana Candida, Parco Laurentino, Tor Fiscale, Colli Aniene e il Centro Storico di Frascati (RM).

Attualmente il Consiglio Direttivo è composta da Daniele Guardini (Presidente), Luca Elisei (VicePresidente), Giuliano Campanelli (Segretario/Tesoriere) e Arianna Vitalini: una composizione rimasta pressoché inalterata fin dal 2005, che si configura come uno dei più giovani gruppi dirigenti in circolazione.